Spedizione gratuita da 29€

Spedizione gratuita

Coquillettes di Grano Duro Semolato
Pasta di Grano Duro Semolato

Confezione da 500 g
Prezzo: € 1.45 IVA inclusa
Spese di spedizione: € 9.80
La spedizione viene effettuata solo ed esclusivamente sul territorio Italiano.
L'acquisto dei prodotti da questa pagina è riservato alla vendita diretta. Gli esercizi commerciali possono ordinare da questa pagina.
hat

Valori Nutrizionali
per 100g di prodotto

Energia:  1513 Kj/357 Kcal

Grassi: 1,80 g di cui acidi grassi saturi: 1,36 g

Carboidrati: 72,10 g di cui zuccheri: 3,80 g

Fibre alimentari: 4,00 g

Proteine: 11,10 g

Sale: 0,004 g

  • 100 % bio
  • origine prodotto e molitura Italia
  • fonte di proteine vegetali
  • tempo di cottura: 6 min
  • adatto ad un’alimentazione vegana e vegetariana
  • a basso impatto ambientale

Grano duro

Il grano duro è dato dalla specie vegetale triticum durum, si tratta di un paricolare frumento che con la sua macinazione dà vita allo sfarinato conosciuto come semola. La semola è ricca di carotenoidi, per questo è caratterizzata da una colorazione ambrata, è granulosa e viene impiegata principalmente per la produzione della pasta. La farina di grano duro contiene più proteine rispetto alla farina di grano tenero, inoltre, la farina di grano duro assorbe più acqua e nel complesso presenta un maggiore potere saziante.

Quando si parla di semola è lecito interrogarsi sulle differenze tra semola integrale, semolato e semola rimacinata.

L’integrale ed il semolato sono meno raffinate rispetto alla semola rimacinata. L’integrale presenta un colore scuro e una granulosità più grossolana; il semolato presenta un colore giallo più intenso. La semola rimacinata di grano duro è ottenuta con un ulteriore passaggio nella fase di molitura: è ridotta a una granulosità più sottile. Inoltre, la semola non può essere usata per la produzione di prodotti lievitati di nessun genere.

Da un punto di vista nutrizionale, le farine meno raffinate sono quelle più ricche di fibre. Le fibre vegetali sono fondamentali per il corretto funzionamento del nostro organismo. Cosa fanno?

  • aumentano il senso di sazietà
  • aiutano la flora batterica intestinale
  • riducono l’assorbimento di grassi e colesterolo
  • riducono l’assorbimento di sostanze cancerogene
  • riducono il rischio di sviluppare alcuni tipi di cancro

Il grano duro e il grano tenero sono due specie vegetali differenti dalle quali si producono diversi prodotti: dal grano tenero si ottiene la farina bianca (farina di tipo 00, 0, 1, 2 e farina integrale) adatti ai prodotti da forno e lievitazione

Il grano tenero è ricavato dalla specie vegetale triticum aestivum, meglio conosciuta come “frumento comune”. Quando si parla di farina bianca di grano tenero, sorgono subito dei dubbi circa le differenze tra farina di tipo 00 e 0, ancora tra farina di tipo 0, 1 e 2.Il grano duro e il grano tenero sono due specie vegetali differenti dalle quali si producono diversi prodotti: dal grano tenero si ottiene la farina bianca (farina di tipo 00, 0, 1, 2 e farina integrale) dal grano duro si ottiene la semola.

Ricettina:

pastina gustosa e versatile per qualsiasi brodo o zuppa vegetale o di legumi, adatto per tutti, anche per lo svezzamento dei più piccini

Richiedi informazioni

Per richiedere informazioni compila il modulo seguente.

Ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/2003 La informiamo che i dati personali che ha appena inserito saranno trattati nel pieno rispetto di tale legge. Selezionando "Acconsento" esprime il consenso alla raccolta ed al trattamento dei dati personali da parte di LA ROMAGNOLA PRODOTTI ALIMENTARI S.r.l. privacy policy